Love

Lascio

Lo faccio più per te che per me
Lo faccio oggi che è la vigilia di Natale
Così ho una scusa che vale
Non tengo alle ricorrenze
Tengo però agli affetti
Non mi piace lasciare i rapporti scuciti
Quindi ti lascio i miei auguri
Facciamo anzi un baratto che è anche meglio di un patto
Allora io ti lascio le mie parole, le mie imperfezioni
Le mie stupide elucubrazioni
Ti lascio le mie paure
Ti lascio le mie distrazioni, le mie attenzioni
Ti lascio i miei nei, i mei infiniti maglioni neri
Ti lascio gli avanzi di un momento perfetto, gli scatti di passione
Ti lascio tutta la tensione, il ritornello di una canzone
Ti lascio un morso di mare, uno scorcio di azzurro, una notte bianca, una bugia stanca
Ti lascio un po’ di bene
In cambio mi prendo il tempo, quello giusto, quello che non ho mai indovinato, intercettato, capito
Questa volta mi prendo il tempo, tutto, quello che ci vuole, quello che basta, quello che taglia di netto tutto il resto, gli inizi incerti, i finali intermittenti e che lascia solo i sentimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *