NewsPassionPlacesTravel

Ponti

Ponti, parentesi e leve. No non è solo roba per ingegneri, matematici e fisici. Qui si maneggiano elementi più delicati di numeri e formule. Qui si parla di cuore, delicato, abusato, bistrattato, forte e debole, pulsante e acceso, irrequieto e felice. Sì affari di cuori che attraversano ponti e si lasciano dietro una scia di malinconia, di necessari passaggi obbligati, sensi unici senza possibilità di inversione di sentimenti, la strada verso la felicità è tortuosa, a volte si inciampa e la soluzione non la trovi mai subito. Devi ripartire dal via, dai numeri primi, dalle parentesi che elevano all’ennesima potenza i valori, le emozioni. Poi prendi il risultato e sommalo agli altri numeri, quelli pari e dispari, decine e unità, il rosso e il blu, nessun numero ha senso senza l’altro. Allora arriva fino in fondo alla risoluzione di quell’equazione che ti sembra impossibile, a quella situazione da cui credi di non potere uscire, alla croce e delizia di parentesi quadre, tonde e graffe, non ti far scoraggiare dagli zeri, e non saltare nessun passaggio, volta pagina e conserva le sottolineature, fidati di chi ci sta qui ed ora, prendi appunti per il domani, guarda oltre, riparti da zero o da tre, riparti da te.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *